LA NOSTRA STORIA

Tutta la storia di Caprotti si svolge nella centralissima via Carlo Alberto a Monza. Nel 1927 il fondatore Enrico Caprotti apre il primo negozio di elettricità al civico n. 37 per poi trasferirsi all’ex civico n. 20 con un negozio di 3 vetrine. Ivi rimarrà fino all’anno 1938, in cui si trasferirà sul lato opposto della via, con un negozio di 7 vetrine che rimarrà in funzione fino al 1968, anno in cui avverrà il definitivo trasferimento al n. 50, un palazzo storico dei primi del secolo, già sede della Banca d’Italia.

Nella seconda metà degli anni Cinquanta inizia l’era dell’illuminazione d’architettura e i figli di Enrico, Angelo e Antonio Caprotti, importano i primi lampadari moderni direttamente dalla Svezia, iniziano i contatti con i geniali “designer-imprenditori”, Sarfatti, Bruno Gatta, Angelo Lelii, le cui lampade hanno fatto la storia del design italiano. Con il 1960 inizia la collaborazione con le attuali grandi aziende, allora sconosciute e oggi imperanti in tutto il mondo.

Nel 1988 l’architetto Alessandro Mendini trasforma la sede originale di Caprotti in via Carlo Alberto 21 in una spettacolare esposizione permanente denominata “Dive Luminose”, dove periodicamente vengono presentate “mostre personali” delle case di illuminazione più importanti, con allestimenti creati di volta in volta .

A partire dal 2006 sarà la sede di Caprotti Luce in via Carlo Alberto 50, completamente rinnovata al suo interno, ad ospitare periodicamente gli allestimenti che dal 1988 hanno avuto luogo in questa sala espositiva.

I Caprotti di Monza della terza generazione, affiancati ancora oggi da Antonio Caprotti, hanno portato nel ventunesimo secolo il prezioso bagaglio di competenze ed esperienza e l’hanno unito all’entusiasmo della modernità. I tradizionali punti di forza , il ricco catalogo, la varietà di marche rinomate, l’attenta cura del cliente si alleano con le nuove tecnologie: un sito internet accattivante con catalogo on-line e moduli di richiesta informazioni, una gestione completamente informatizzata, e sempre nuove idee per un migliore servizio.


 
Vai alla barra degli strumenti